Ansia da rientro dalle vacanze? Rilassati e segui le nostre dritte

Per milioni di persone il rientro dalle ferie costituisce un piccolo trauma che comporta malessere psicologico o anche sintomi fisici veri e propri. Con qualche accorgimento però è possibile riprendere il lavoro con la giusta serenità.

Prendersi il tempo necessario
Tornare a casa dalle vacanze e rientrare in ufficio il giorno dopo è deleterio. L’ideale è programmarsi in modo da avere un giorno o due per riposarsi del viaggio, disfare i bagagli in tutta calma e recuperare la concentrazione necessaria per rimettersi al lavoro. Una volta rientrati in ufficio è bene non strafare. Almeno per i primi giorni è importante riuscire a concedersi dieci minuti di pausa ogni due ore per muoversi un po’, riposare la mente e ricaricarsi. Così si lavora meglio e anche la salute ne guadagna.

Seguire una giusta alimentazione
Ricominciare lavoro e dieta in contemporanea non è una buona idea. Zuccheri e carboidrati forniscono energie e migliorano l’umore. Naturalmente questo non deve diventare un pretesto per esagerare, soprattutto di sera, però cedere ancora a qualche piccolo vizio quando si è a tavola è lecito. Almeno finché lo stress post vacanze non sarà dimenticato. Una volta ripresa in pieno la routine quotidiana si può tornare in carreggiata anche per quanto riguarda le regole alimentari.

Stare all’aria aperta

Passare tutto il giorno chiusi in un ufficio non è mai piacevole, ancora meno se fino al giorno prima ci si poteva crogiolare al sole e al profumo del mare. Finché il meteo lo consente è sempre bene approfittarne per godersi ancora un po’ l’aria fresca e il cielo terso dell’estate. Qualche week end fuori porta sarebbe l’ideale, ma purtroppo non sempre è possibile. In alternativa va bene anche fare un po’ di footing nel parco o qualche passeggiata in città, purché tutto sia all’insegna del divertimento e del relax. Sicuramente il fisico ne avrà giovamento e la mente anche di più.

Dormire bene
Le classiche otto ore di sonno sono un toccasana per tutti in ogni momento dell’anno, ma il riposo notturno diventa fondamentale nei periodi di stress. Dormire bene aiuta a ridurre l’ansia da rientro e ad affrontare il lavoro con tranquillità e voglia di fare. Bandire TV, smartphone e tablet dalla camera da letto è una buona regola per migliorare la qualità del sonno.
Via libera a tisane o infusi, invece, se lo stress porta anche insonnia vera e propria. Fa ancora troppo caldo? Niente paura, ce ne sono di molti tipi che sono efficaci anche da consumare freddi o a temperatura ambiente.

cliccalavoro_button (1)

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione del nostro politica di cookies, cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni

ACEPTAR
Aviso de cookies