Aprire un negozio di Dischi: dove farlo, quanto costa e quanto può rendere

Aprire un negozio di dischi è un po’ il sogno di ogni musicofilo che si rispetti, ma quali sono i posti migliori in cui farlo, e soprattutto, quanto costa e quanto può rendere nella pratica?

La Giornata Internazionale del Disco in Vinile, che quest’anno ha spento dieci candeline, ha dimostrato ancora una volta che, anche in un mondo così digitalizzato come il nostro, ci sono molte persone che non riescono a resistere davanti al fascino dei dischi in vinile.

Una bella notizia di sicuro, soprattutto per quei musicofili che sognano di aprire un negozio di dischi e magari di specializzarsi proprio sul vinile, ma che finora non hanno mai avuto il coraggio di farlo!

Guardando però i fatti, quanto costa aprire un negozio di dischi? E ancora, quali sono i posti migliori in cui farlo, e soprattutto, quanto può rendere?
Ecco qualche risposta.

1. Negozio di dischi: quanto costa aprirlo?
Un negozio di dischi, come ogni attività commerciale, richiede una serie di spese iniziali: oltre a quella per la registrazione presso la Camera di Commercio, dovrete prevedere quella per l’affitto del locale, per l’allestimento, per l’acquisto della merce, per le utenze e, se ve lo potete permettere, anche quella per il commesso.

Tirando la cinghia al massimo, potrete cavarvela con un investimento tra gli 11mila e i 15mila euro. Se invece ne avete le possibilità e volete partire già con un negozio di dischi in ordine, prevedete una spesa di almeno 20mila euro.

2. Quanto rende?
Si tratta di una domanda che si presta a molte risposte: il rendimento infatti può cambiare a seconda della zona, della presenza o meno di altri negozi di dischi nelle vicinanze, della merce che proponete e, non da ultimo, dalla vostra capacità di farvi pubblicità e di attirare i clienti.

Inoltre, se scegliete di proporre un e-commerce insieme al negozio classico, tenete d’acconto che le entrate saranno maggiori perché potrete fare affidamento su un punto vendita aperto 24 ore su 24.

Un piccolo negozio di dischi, rispetto ad uno della grande distribuzione, ha anche un margine di profitto più elevato perché può contare su un numero di resi o di invenduti più basso.

3. Negozio di dischi: dove aprirlo?
Arriviamo infine alla domanda fatidica: dove aprire il negozio di dischi?

In questo caso dovrete fare una piccola ricerca di mercato: una città piccola, dove magari non esistono altri negozi di questo genere, vi porterà guadagni interessanti, ma per contro dovrete lavorare molto sulla pubblicità e assicurarvi che il vostro negozio si trovi in una zona facilmente raggiungibile.

Per quanto riguarda la città grande, il vantaggio principale è che potrete contare su un maggiore afflusso di clienti, ma dovrete fare anche i conti con una concorrenza molto agguerrita.

cliccalavoro_button (1)

L'utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione del nostro politica di cookies, cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni

ACEPTAR
Aviso de cookies