Arriva in ufficio sempre riposata con 5 semplici mosse

Arrivare in ufficio in tempo significa svegliarsi presto per riuscire a prepararsi e a fare una giusta colazione. Ma il risultato, spesse volte, è quello di avere un’aria stanca e frastornata. Come fare?

5) Spegni il telefono un’ora prima di dormire

E’ appurato che l’utilizzo di dispositivi come smartphone e tablet prima di andare a dormire può compromettere un sonno tranquillo. La luce degli schermi, così come l’utilizzo continuo degli apparecchi ha un influsso negativo sul cervello che, a sua volta, non riesce a rilassarsi durante le ore di riposo. Renditi irreperibile un’ora prima di dormire e se vuoi leggere per conciliare il sonno non c’è nulla di meglio di un buon libro cartaceo.

4) Esegui qualche esercizio fisico

Il risveglio spesse volte è difficoltoso. Si vorrebbe proseguire con il sonno oppure trovarsi nel pieno del week end. Appena si scende dal letto è buona norma stiracchiarsi, eseguendo qualche esercizio di stretching per recuperare le forze. Qualcuno sceglie di fare una corsetta approfittando dell’aria frizzante di primo mattino, ma puoi sempre rivolgerti allo yoga che, oltre a far bene, rilassa completamente.

3) Fai una buona colazione

Per ricaricare il corpo è fondamentale fare una colazione equilibrata: leggera ma energetica che non appesantisca ma, allo stesso tempo, aiuti il risveglio. Evita cibi troppo pesanti che inducono sonnolenza a metà mattina, e scegli frutta o centrifugati per ottenere una buona dose di energia. Prenditi il tempo necessario per mangiare ed evita la fretta: ingozzarsi per non perdere il pullman equivale a gonfiare lo stomaco sentendosi male successivamente.

2) Fai qualche massaggio sul viso

Il viso è lo specchio della salute: se ci fai caso l’aria stanca si percepisce proprio dal volto. Quando sciacquerai il viso prova ad eseguire qualche massaggio per eliminare le borse sotto gli occhi o per favorire l’assorbimento delle creme. Utilizza i polpastrelli e l’acqua fresca per facilitare l’operazione puntando soprattutto sugli occhi che, quando si è stanchi, tendono sempre a chiudersi. Basteranno davvero pochi secondi.

1) Organizza la tua giornata

Lo stress aumenta il senso di stanchezza, anche se non svolgi un lavoro usurante. Molte volte si concentrano tanti impegni da rubarti anche il tempo dedicato al relax. Quando sei a casa evita di pensare al lavoro e dedicati alle attività che più ti piacciono. Organizza il tuo tempo suddividendo le varie faccende per tutta la settimana concedendoti un’ora al giorno per un bagno o la cura del corpo. Un’ultima cosa: evita di pensare troppo, che il pensare sempre fa venire le rughe!

cliccalavoro_button (1)

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione del nostro politica di cookies, cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni

ACEPTAR
Aviso de cookies