Caldo e ufficio non vanno d’accordo? Scopri le nostre dritte per sopravvivere!

In inverno lavorare in ufficio invece che all’aperto non è male, ma in estate può diventare un incubo se manca l’aria condizionata. Adottando diversi accorgimenti puoi combattere il caldo, iniziando già prima di uscire di casa.

Scegli una colazione leggera
Fare colazione è una sana abitudine che ti aiuta a fare il pieno di energie e ad essere più concentrato e produttivo al lavoro. Cerca però di non sovraffaticare l’organismo con grassi, fritti o cibi difficili da digerire. Con il caldo evita la colazione all’inglese, troppo ricca e pesante, ma opta per un cappuccino con alcuni biscotti, uno yogurt, una spremuta o un tramezzino leggero per non appesantirti.

Indossa capi naturali e dai colori chiari
Un altro modo per combattere l’afa prima di uscire di casa è quello di scegliere un abbigliamento adeguato realizzato in fibre naturali, come lino e cotone, e dai colori chiari. Evita soprattutto i tessuti sintetici, oggi ampiamente diffusi, in quanto impediscono la corretta traspirazione della pelle. Se sei un amante del nero e dei colori scuri, sceglili solo per la sera, visto che attirano i raggi del sole, peggiorando la situazione.

Spegni gli apparecchi che non usi
Negli uffici in genere è sempre tutto in funzione, anche quando non serve: dalla luce al computer, dalla stampante alla macchinetta del caffé. I dispositivi elettrici ed elettronici sono però delle fonti di calore significative in quanto consumano energia, contribuendo ad aumentare la quantità di “calore latente” e quindi la temperatura dell’ambiente. Per stare più fresco, spegnili quando non li usi. Aiuterai anche la natura, nonché l’azienda a risparmiare sulle bollette.

Combatti il gonfiore
Il caldo è uno dei principali nemici della circolazione del sangue; la vita sedentaria, come quella di ufficio, non fa che peggiorare le cose. Quando stai seduto, tieni sempre i piedi sollevati su una piccola pedana per evitare l’insorgere di fastidiosi crampi. In pausa pranzo approfitta per fare due passi e sgranchirti un po’ le gambe. Alla fine della giornata saranno ancora leggere e prive dei soliti gonfiori. Per rinfrescarti e trarre sollievo immediato, bagna ogni tanto i polsi e le tempie con un po’ di acqua fresca.

Mantieni l’idratazione… con spuntini e drink
In estate devi assumere più acqua del solito per compensare quella persa con la maggiore traspirazione e con la sudorazione. Per mantenere l’organismo idratato concediti anche spuntini a base di frutta fresca, ricca di vitamine e minerali, o qualche cocktail leggero e colorato a base di ginseng, menta o limone. Sono entrambi molto dissetanti e ti regaleranno una piacevole pausa in attesa delle ferie.

cliccalavoro_button (1)

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione del nostro politica di cookies, cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni

ACEPTAR
Aviso de cookies