Come dimostrare che sei un buon dipendente

Dando per scontato che dobbiamo cercare di essere sempre brave persone in qualsiasi situazione, questa volta esploriamo il mondo lavorativo e cerchiamo di rispondere a una domanda molto facile e molto difficile allo stesso tempo, ossia come essere una buona persona sul lavoro (sempre che i tuoi capi o i tuoi colleghi non ti rendano la vita difficile).

1. Essere solidali sul lavoro

Prenditi le tue responsabilità, semplicemente, e fai il tuo lavoro senza chiedere a nessuno di lavorare per te. Significa non lasciare incombenze. Sul fatto di essere una buona persona sul lavoro c’è una massima che bisogna sempre seguire: non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te. Ovviamente non ti piacerebbe trovarti con il lavoro degli altri da svolgere, obbligandoti ad uscire tardi e arrabbiato.

2. Essere solidali con il lavoro degli altri

Un’altra forma per essere una buona persona sul lavoro è essere solidali con gli altri quando hanno bisogno di te. Significa dare una mano ai colleghi perché possano terminare il loro lavoro in tempo, o risolvere loro un problema…aiutarli in definitiva. Ma aiutare nella giusta misura perché una cosa è essere gentili sul lavoro e un’altra è essere stupidi. La differenza sta nell’assiduità con cui lo fai.

3. Giorni liberi e turni

Tutti sappiamo che il tema dei giorni liberi e dei turni è molto delicato, soprattutto se qualcuno ti chiede di sostituirlo o di lavorare al posto suo. Tra essere una bella persona (dicendo sempre di sì) e essere una brutta persona (dicendo sempre di no) esiste una via di mezzo che è essere intelligenti, dicendo di sì quando è possibile.

Shot of a group of young business professionals having a meeting. Diverse group of young designers smiling during a meeting at the office.

4. Cedere durante le ferie

Mettersi d’accordo con i colleghi per le ferie non è semplice, lo sappiamo. Ma è un buon momento per dimostrare che sei una buona persona sul lavoro se, secondo le tue possibilità, puoi adattarti alle richieste altrui, soprattutto se non hai condizioni famigliari o se loro vivono lontano dal luogo di lavoro (tipica situazione che si presenta a Natale).

5. Atteggiamento positivo

L’atteggiamento quotidiano dimostra se sei una buona o una cattiva persona. Sorridi, sii positivo, piacevole, dimostra empatia, educazione, preoccupati degli altri, ecc…piccoli gesti che ti torneranno sicuramente indietro.

6. Non sparlare degli altri

Le critiche e i pettegolezzi fanno parte di tutti i luoghi di lavoro e a volte è molto difficile resistere per non partecipare. Perché bisogna essere realisti, partecipare solitamente indica che sei una persona mediocre.

7. Tratta tutti allo stesso modo

Non importa se si tratta di capi o stagisti o quale sia il posto che occupi. Cerca di trattare tutti allo stesso modo, perché prima di tutto siamo persone.

Molte aziende danno molto valore all’atteggiamento umile dei propri dipendenti. Guarda le offerte di lavoro su Clicca Lavoro e non perdere altro tempo!

cliccalavoro_button (1)

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione del nostro politica di cookies, cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni

ACEPTAR
Aviso de cookies