Giornata Internazionale della Democrazia: cosa possiamo imparare?

Aver considerato per secoli ormai la democrazia la migliore forma di governo per le nazioni non mette al riparo questa istituzione dalla necessità di porre una riflessione sulla sua natura e sulla sua evoluzione.

5 – I cittadini al centro delle decisioni
La democrazia ha rappresentato fin dall‘antica Grecia lo strumento attraverso cui porre la volontà dei cittadini al vertice delle gerarchia dei processi decisionali. La modalità attraverso cui sottrarre le decisioni politiche all’arbitrio e alla dittatura dei singoli. Le elezioni in questo senso sono il momento principale in cui si esprime il volere dei cittadini. Oggi semmai si pone la questione di difendere questo altissimo momento della vita sociale e politica, dalle interferenze generate da strumenti di diffusione di messaggi e notizie sempre più capaci di influenzare le decisioni collettive non sempre in maniera genuina.

4 – Democrazia come forma di uguaglianza
Il voto per censo o di genere è il principale ostacolo alla realizzazione del principio di uguaglianza in molti paesi dove la libertà non è ancora un dato assodato. Il diritto universale di voto al contrario è l’accesso di tutti i cittadini in maniera incondizionata all’esercizio del principale modo di espressione dei propri dritti civili che sanciscono la parità degli individui.

Democrazia
3 – Più sicurezza nelle democrazie
Negli stati democratici il controllo popolare a cui sono sottoposte le istituzioni di governo, è la migliore garanzia per i cittadini che possono così essere tutelati dagli abusi del potere o da altre forme di repressione. La storia contemporanea è purtroppo molto ricca di esempi dove prevale la cancellazione dei diritti fondamentali dell’uomo proprio in quei regimi estranei alla democrazia.

2- La democrazia offre prosperità economica
Dove c’è libertà politica vige anche la libertà economica. La presenza di governi democratici garantisce infatti il miglior incentivo per gli operatori economici a poter avviare e condurre le proprie attività nella certezza di vedere tutelati sempre il fondamentale diritto alla proprietà privata dei propri beni e dei propri investimenti.

1 – La democrazia garantisce le minoranze
In ogni epoca il primo bersaglio dei regimi autoritari sono stati gli oppositori e le minoranze. La democrazia ha costituito strumenti capaci di offrire in ogni sua fase delle forme di tutela capaci di mettere al riparo da ogni forma di persecuzione politica. Questo è ancora più stingente oggi nel momento in cui si affermano nuove modalità di espressione del pensiero che travalicano i confini delle istituzioni tradizionali e diventano potenzialmente più difficili da controllare in un’ottica di difesa delle minoranze.

 

cliccalavoro_button (1)

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione del nostro politica di cookies, cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni

ACEPTAR
Aviso de cookies