Lavorare nel mondo del Porno: come si fa?

In Italia il mercato del sesso muove un giro di affari a nove zeri e sempre più persone scelgono di lavorare nel Porno per guadagnare bene. Tuttavia l’attore hard non è un mestiere facile e divertente come sembra. Ti spieghiamo perché.

Uno “sporco” lavoro, ma qualcuno deve pur farlo
Forse ti sarà capitato talvolta di scherzare con gli amici dicendo: “Da domani mi do al Porno!”. Oppure ci stai pensando davvero ma non sai come fare. Dal punto di vista dei requisiti fisici e dei ritmi da sostenere, il mestiere dell’attore hard non è per niente facile e divertente come sembra all’esterno. D’altro canto, però, oggi è sicuramente più facile che in passato iniziare e restare nel giro visto che il business si muove in rete. Nessuna scuola di recitazione, ma prima di arrivare sul set la strada è dura. Dovrai passare tra corsi, show e serate nei locali notturni mantenendo alta la professionalità, rispettando le direttive del regista e prendendo il lavoro seriamente come in ufficio.

Come iniziare
Per diventare il nuovo Rocco, devi possedere alcuni requisiti fisici e prestazionali. Se sei naturalmente (super)dotato come lui hai una marcia in più, ma non basta. Tra le varie cose dovrai: essere disinibito e non provare vergogna a fare sesso davanti alle telecamere e a molte persone; controllare l’eiaculazione e mantenere l’erezione “a comando”; riuscire a sostenere più rapporti sessuali consecutivi e/o con più persone alla volta.
In rete potrai trovare facilmente annunci a luci rosse, per esempio sui siti www.annunci.it e www.bacheca.it; su Youporn e Amaporn potrai anche caricare filmati amatoriali. Sul sito di Sofia Gucci www.livesofia.com avrai la possibilità di chattare con la pornostar o di rispondere ai suoi annunci di casting per attori.

Cosa ti aspetta
All’inizio dovrai fare molta gavetta per emergere nel settore, visto che la concorrenza è dura. Avrai una via di accesso privilegiata se conosci qualcuno dell’ambiente, disposto a mettere una buona parola per te con registi e produttori. Per entrare nel giro proponiti direttamente alle case di produzione, come “Millenium Film” e “Cento per Cento”, e frequenta i “posti giusti” come i club privé mettendoti in mostra. Se sono presenti pornostar e registi, avvicinali.
Per girare un film devi essere maggiorenne. Prima di iniziare dovrai firmare una liberatoria e consegnare un certificato medico con le analisi del sangue effettuate negli ultimi 21 giorni (esami Hiv, epatite B e C, gonorrea, sifilide e clamidia). Preparati a girare ininterrottamente la stessa scena di sesso per ore e ore, fantasticando di tornare in ufficio per stressarti di meno…

cliccalavoro_button (1)

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione del nostro politica di cookies, cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni

ACEPTAR
Aviso de cookies