Lavorare nella Moda: qual è il ruolo di una vestierista?

Il successo di una sfilata di moda non dipende solo dalle creazioni dello stilista, dalle modelle e da una location prestigiosa. La dresser, o vestierista, è una figura strategica perché cura gli abiti nei minimi dettagli affinché siano indossati a regola d’arte.

Chi è la vestierista

Le modelle dominano la scena delle location più ambite e le copertine patinate delle riviste, ma hanno vita facile visto che non si truccano, non si acconciano, né si vestono da sole. Nell’ultimo caso viene in loro aiuto la figura della dresser, detta vestierista, la figura professionale esperta in fatto di vestire. Proprio lei cura il loro aspetto per la presentazione al pubblico, affinché gli abiti siano perfettamente stirati, puliti e cadano addosso in maniera ottimale, per rendere al meglio davanti ai riflettori e valorizzarle.
Inoltre la vestierista deve compiere il suo lavoro impeccabile in maniera veloce, visti i ritmi frenetici delle sfilate: tutti i protagonisti devono essere pronti a calcare la passerella in poco tempo, visto che in genere la scaletta programmata concede solo pochi minuti tra un’uscita e la successiva.

Fashion runway out of focus. The blur background.

Come diventare vestierista

Per diventare vestierista non è richiesta esperienza specifica nel campo, né avere seguito un rigido percorso professionale. Questa figura infatti non è legata ad un titolo professionale che si consegue al termine di un corso di studi o di formazione. Se hai l’obiettivo di farti largo nel settore, sono invece requisiti necessari una grande passione per la moda, dedizione, caparbietà, gusto, senso estetico e cura nei dettagli. Inoltre dovrai essere capace di lavorare sotto stress e risolvere celermente problemi ed imprevisti (es. la cerniera di un abito oppure un tacco che si rompe all’improvviso).
Per iniziare a lavorare nel settore puoi candidarti direttamente presso gli enti che organizzano le sfilate oppure tramite le agenzie di moda, che ormai forniscono ai clienti anche altre figure professionali oltre alle modelle.

Come lavora una vestierista

La giornata tipo di una vestierista ha un ritmo piuttosto serrato, che inizia già diverse ore prima della sfilata con le operazioni di ricognizione e controllo di tutti gli abiti da indossare.
Il responsabile della sfilata le assegna una o più modelle da seguire, il cui numero dipende dal tipo di sfilata e dalla quantità di uscite previste in scaletta per ciascuna. In genere, ogni volta che ognuna ritorna nel backstage, la vestierista ha solo pochi minuti di tempo per svestirla e rivestirla a regola d’arte con l’abito per l’uscita successiva, e così fino al termine della sfilata. Al termine della quale seguiranno i festeggiamenti della troupe ed un bel buffet per riprendersi dalle fatiche.

cliccalavoro_button (1)

L'utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione del nostro politica di cookies, cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni

ACEPTAR
Aviso de cookies