Lavoro nel settore sex: come lo dico a mamma?

Hai trovato lavoro nel mondo del sex: fai il commesso in un sexy shop oppure sei redattrice di un blog che elargisce perle di saggezza a sfondo erotico. Ma il tuo cruccio è solo uno. E adesso come lo dico a mamma?

5) Cerca di capire che tipo è tua madreSpesso si ha una visione troppo patriarcale dei propri genitori: questo disincentiva molto il rapporto con loro pensando che siano all’antica e molto conformisti. Eppure basterebbe una chiacchierata per capire se davvero sono in sintonia con te. Prendi il discorso alla larga, o magari soffermati sulla scena hot di qualche film. Magari potresti scoprire di avere una madre super moderna. Se invece dovesse essere moralista beh, per adesso faresti meglio a tacere!

4) Usa la tattica della rana bollita

Per affrontare un discorso difficile spesso si usa la tecnica della rana bollita. In altri termini prepara mentalmente tua madre, spiegandole l’elevata remunerazione del settore e quanto sia difficile, oggi, trovare un lavoro. Cerca di affrontare con calma l’argomento, giorno dopo giorno, sottolineando i vantaggi e sottacendo i punti critici. Tasta il terreno per vedere se lei è pronta e solo allora puoi capire se sia giusto o sbagliato raccontarle tutto.

3) Prendila sul ridere

Sei rivenditore porta a porta di sex toys ma tua madre non lo sa. Perché non mostrarle gli oggetti facendola ridere un po’? All’inizio potrebbe scandalizzarsi, oppure rimanere meravigliata, ma se ironizzi su tutto, l’argomento potrebbe essere affrontato in maniera leggera. Raccontale l’aneddoto di qualche cliente, oppure minimizza i dettagli, soffermandoti piuttosto sulle vendite dei prodotti che, oggi come oggi, ti farebbero guadagnare un bel gruzzoletto.

2) Esponi la questione in maniera confidenziale

Al di là della realtà la tua preoccupazione sta nel fatto che potresti deluderla se sapesse del tuo lavoro. Certo, non c’è cosa peggiore di una mamma preoccupata che però, se avesse un pizzico di empatia potrebbe accettare le tue scelte. Ricorda che i figli non sono di proprietà dei genitori e che qualsiasi cosa tu faccia, prima o poi tua madre dovrà rassegnarsi. Sempre se vuole il tuo bene.

1) Cerca di usare le parole giuste

E’ la classica solfa: il paese è piccolo e tutti parlano. Sottacere una cosa del genere non farebbe altro che ingigantire eventuali diverbi, ragion per cui prepara un discorso serio. Meglio affrontare oggi la questione piuttosto che aspettare che la cosa si scopri. Cerca di essere delicato e di aspettarti ogni possibile reazione: solo allora saprai quale parole utilizzare per dire a mamma che lavori nel mondo del sex.

cliccalavoro_button (1)
Commenti
  1. SergioFit88

L'utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione del nostro politica di cookies, cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni

ACEPTAR
Aviso de cookies