Sapere l’inglese conta: il 40% degli italiani non è abbastanza preparato

L’inglese è la seconda lingua più parlata al mondo (dopo il mandarino ovviamente) oltre ad essere uno dei mezzi più diffusi per la comunicazione social. Ma, nonostante tutto, il 40% degli italiani non è abbastanza preparato o conosce pochissimi termini. Ed allora: perché l’inglese oggi è così importante?

5) Per comunicare nell’ambito lavorativo

La maggior parte dei lavori richiede una discreta padronanza della lingua inglese giusto per garantire un minimo livello di comunicazione. Eppure l’interazione oggi è un qualcosa che coinvolge strettamente ogni tipologia di lavoro: dalla sanità all’industria per giungere all’ambito delle comunicazioni si è in continuo contatto con il mondo. Ragion per cui è fondamentale conoscere un mezzo che consenta lo scambio di informazioni in maniera rapida e neutrale accorciando ogni tipo di distanza.

4) Per capire il mondo che ci circonda

Telegiornali e riviste adottano anglicismi con il solo scopo di conformarsi ai dettami della comunicazione. Esprimere un pensiero con una sola parola in inglese significa essere diretti e precisi per comunicare una notizia. Imperversano così termini come “taggare”, “twittare”, “brand”, “management”, “spread” e così via senza offrire all’italiano medio alcuna possibilità di intendimenti. Sapere che “tag” sta per “etichetta” come “spread” sta per “diffusione” aiuta a comprendere la società odierna, rimanendo al passo con i tempi.
inglese

3) Per utilizzare la telecomunicazione

I social sono un punto di ritrovo per utenti di tutto il mondo. Un blog può essere letto da un italiano come anche da un americano e riuscire a trasmettere il proprio pensiero può offrire opportunità infinite. Idem se si cercano informazioni non disponibili in lingua madre che potrebbero risultare importanti in contesti lavorativi o sociali. Tutti abbiamo un PC, uno smartphone o un tablet e sarebbe più facile farci conoscere al resto del mondo.

2) Per allenare la memoria

Conoscere l’inglese e utilizzarlo nella quotidianità può aiutare a sviluppare ed allenare alcune facoltà mentali favorendo la concentrazione e l’acquisizione di informazioni maggiori rispetto a chi parla una sola lingua. Un buon metodo sarebbe riuscire a capire il testo di una canzone straniera, oppure vedere un film in madrelingua per ottenere, quasi nell’immediato, risultati strabilianti.

1) Per rimanere al passo con i tempi

Secoli addietro fu il volgare la lingua che si diffuse in tutta Italia e che ha unito popolo del nord con quello del sud. Tempo prima il merito fu del latino che veniva parlato in tutto l’impero romano. Oggi è l’inglese che, nella sua semplicità, può offrire opportunità lavorative non solo emigrando all’estero, ma anche rimanendo a casa propria dietro un PC. Un negozio online, un sito internet, una testata giornalistica possono rappresentare un vantaggio in più nel mondo del free lance.
cliccalavoro_button (1)

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione del nostro politica di cookies, cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni

ACEPTAR
Aviso de cookies