Se il caffè ti innervosisce prova questi 6 sostituti: per una pausa dolce e rigenerante

La caffeina contenuta nel caffè comune, in grandi quantità, rende nervosi e può dare problemi a chi soffre di disturbi cardiocircolatori. Ecco 6 ottime bevande per sostituirlo ed iniziare la giornata con grinta senza rinunciare al gusto.

6. Erba mate
Questa bevanda, nota agli intenditori, viene dal Sudamerica ed è perfetta sia per recuperare le energie che per rilassarsi. Inoltre favorisce la digestione ed è quindi ottima da gustare dopo i pasti sotto forma di tisana. Può essere reperita nelle erboristerie e nelle botteghe del commercio equo e solidale.

5. Caffè di cicoria
Completamente naturale, depura il fegato, favorisce la digestione e mantiene costante il livello di zuccheri nel sangue. Può essere facilmente preparato in casa: tritando le radici della pianta, essiccandole nel forno ventilato, infine mettendole in una moka per ottenere un infuso ricco di vitamine e minerali. Il sapore amaro può essere corretto con lo zucchero di canna.

4. Caffè di tarassaco
Questa bevanda è più gradevole e intensa, ma sempre naturale e piena di virtù, tanto che è adatta persino ai bambini. Il tarassaco è una pianta apprezzata da secoli per le eccezionali proprietà antinfiammatorie: protegge il fegato, aiuta la digestione e controlla la glicemia. Questo caffè esiste sul mercato in versione già pronta o può essere preparato a casa seguendo il procedimento di prima.

3. Caffè di farro
Il farro è un cereale ricco di proteine e pieno di virtù. Infatti ha un elevato potere saziante, riduce il colesterolo e la glicemia; inoltre contrasta molti disturbi intestinali, come stitichezza e gonfiore, aiutando l’organismo a depurarsi. Questo caffè può essere acquistato già pronto o preparato facilmente in casa. La bevanda ha un sapore amarognolo che può essere corretto con un po’ di miele o zucchero.

2. Caffè verde
Questa bevanda si ricava dai comuni chicchi di caffè, utilizzandoli ancora verdi e senza tostarli. Molto ricca di antiossidanti, ha un pH meno acido del caffè comune e contiene una minima dose di caffeina. Questa viene però rilasciata in maniera graduale e continua, così da essere facilmente assorbita dall’organismo. Il caffè verde può essere acquistato sotto forma di bustine, polvere o capsule.

1. Caffè d’orzo
Il sostituto per eccellenza del caffè è lui: questa bevanda dolce e leggera è tra le più conosciute ed usate in tutto il mondo dopo il caffè tradizionale. Il cereale, ricco di sali minerali e vitamine, ha un elevato potere antiossidante e antinfiammatorio, inoltre favorisce l’energia e concentrazione. Il caffè d’orzo può essere reperito in un comune supermercato, in barattoli o in cialde.

cliccalavoro_button (1)

L'utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione del nostro politica di cookies, cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni

ACEPTAR
Aviso de cookies