Trasferirsi a New York: 5 cose da fare per iniziare subito a trovare lavoro

Cosmopolita e multietnica, New York ha un fascino intramontabile e offre numerose possibilità a chi sogna di cambiare vita.

Ecco cinque consigli per chi è in cerca di lavoro.

5. La lingua
Sembrerà scontato, ma conoscere la lingua è fondamentale quando si cerca lavoro all’estero. Il mercato statunitense non è più florido come un tempo. La crisi ha colpito anche gli USA, c’è meno lavoro e più competitività. A meno che non si cerchi un impiego dove è specificamente richiesta la conoscenza dell’italiano, senza un buon inglese non si può aspirare a molto.

4. Provarle tutte
Quando si è in un paese straniero, soprattutto per i primi tempi, non si deve essere troppo selettivi. All’inizio bisogna provare tutte le strade e anche sapersi accontentare. Una volta sicuri di avere di che pagarsi vitto e alloggio, si potrà cercare con molta più calma il lavoro dei sogni. Un’esperienza lavorativa, tra l’altro, è un’ottima occasione per migliorare il proprio inglese e fare conoscenze che un giorno, chi lo sa, potrebbero aprire nuove porte.

new york

3. Il curriculum e il colloquio
Per trovare subito lavoro naturalmente bisogna inviare molti curriculum, ricordando però che la parola d’ordine è sintesi. È bene non dilungarsi troppo con dettagli personali o caratteriali. Sarebbe preferibile che il curriculum non fosse più lungo di un paio di pagine al massimo. In fase di colloquio non bisogna temere di chiedere uno stipendio adeguato alla propria preparazione e alle proprie capacità. Chiedere troppo poco, nella cultura americana, equivale a svalutare sè stessi.

4. Conoscere e farsi conoscere
Fare rete per inserirsi nell’ambiente lavorativo newyorchese è fondamentale. Conoscere persone è molto utile, anche quelle che non lavorano nel nostro stesso campo. La timidezza è assolutamente da bandire, mentre suscitare la curiosità negli altri è un primo passo davvero importante. Una volta catturata l’attenzione delle persone diventerà più facile ricevere consigli e indicazioni o essere presentati ad amici di amici di amici…

5. Internet
A New York non è raro imbattersi in annunci di lavoro affissi nelle bacheche o sulle vetrine dei negozi, ma inviare candidature via internet è un sistema molto più rapido per trovare proprio il lavoro desiderato. Linkedin è il social network privilegiato per le questioni lavorative, molto più usato negli U.S.A. che in Italia. Avere un profilo aggiornato e curato è senz’altro d’aiuto.
Esistono poi diversi portali che mettono insieme domanda e offerta. Monster.com è noto a livello mondiale, più specifici per la città di New York sono invece newyorkjobs.com, manhattanjobs.com e nyjobsource.com.

cliccalavoro_button (1)

L'utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione del nostro politica di cookies, cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni

ACEPTAR
Aviso de cookies