I business del futuro: dalla cannabis alle agenzie per influencer

cliccalavoro

Se pensate che il vostro futuro professionale sia fare una startup o mettersi in proprio, secondo gli analisti finanziari ci sono cinque campi professionali che sono da considerarsi come business del futuro: la realtà virtuale, il commercio della cannabis, i droni, le agenzie per influencer e le cripto valute.

business del futuro

Business del futuro: realtà virtuale

Viviamo già da tempo in una realtà virtuale, ma il futuro sarà ancora migliore in quanto ai guadagni. Nel 2017 i VR headset, ovvero i gadget virtuali per i giochi, per esempio gli occhiali virtuali, hanno portato a chi li commercializza più di 7 miliardi di dollari di profitto, con una stima di crescita che nel 2021 supererà i 75 miliardi di dollari.

Business del futuro: a scuola di cannabis

La cannabis, più nota a tutti come marijuana, è sempre più un business legale. La commercializzazione di questa pianta è un processo ormai presente anche in Italia, e nel futuro lo sarà sempre di più. Dopo la nascita di aziende che vendono la cannabis a fini terapeutici, ora aprono anche le scuole per insegnare a introdursi in questo campo: recentemente ne è stata aperta una a Milano. Negli Stati Uniti per il business della cannabis è previsto un fatturato di 24 milliardi di dollari entro l’anno 2020.

Business del futuro: droni e cripto valute

Si è partiti con l’uso per i scopi militari, ma i droni si usano per tutto, dai documentari ai matrimoni e il futuro prossimo sono le consegne di merci automatizzate. E poi le cripto valute, con in testa i bitcoin che nel 2017 hanno avuto una crescita stellare, con tutte però le prudenze del caso. Investire in cripto valute non dà garanzie e quindi può dare anche dolori.

Business del futuro: le agenzie per influencer

Ci sono sempre più agenzie digitali che creano personaggi che fanno gli influencer sui social media o gestiscono le carriere di chi influencer lo è diventato da solo Questo business l’anno scorso ha avuto negli USA un valore complessivo di oltre 10 miliardi di dollari e per il 2018 ci si aspetta una crescita quasi del 20 percento.

cliccalavoro