Lavorare… di gusto!

cliccalavoro_button (1)

A volte, è proprio il caso di dirlo, ci vuole buon gusto. Altre, basta solo avere gusto.
E poi ci sono volte in cui ci si trova davanti ad offerte di lavoro che, non ci si potrebbe quasi credere, proprio su questo senso basano la loro riuscita e le loro fortune.
Sarà capitato a tutti, qualche volta, di trovare nelle liste dei lavori “difficili” da mandare giù (e non solo in senso figurato), il famigerato “assaggiatore di cibo per animali”… ma che dire di quei lavori dove dovere e piacere si sposano in un perfetto connubio di gusto? Curiosando nel web si trova anche questo.

I fortunati amanti della caffeina tempo fa hanno visto coronare il loro sogno: pagati per bere caffè. Negli Stati Uniti, infatti, una società dedita al monitoraggio e al miglioramento delle strategie aziendali, ha aperto una selezione per trovare coraggiosi lavoratori pronti a dedicarsi all’esotica bevanda.
I requisiti: gli addetti ai lavori dovevano vantare nel loro curriculum la frequentazione assidua di grandi catene di caffetterie ed essere disposti ad abbandonarle per un mese. In questi trenta giorni, i candidati avevano l’obbligo di girare le piccole caffetterie e i piccoli bar locali degli States e saggiare le miscele arabiche. Una recensione dell’esperienza vissuta, correlata da fotografia, completava il lavoro. Ovviamente il tutto tassativamente condiviso via social.
Non male eh? Certo, magari il sistema nervoso, se non avvezzo, potrebbe aver risentito un po’ di questa impresa, ma, come si dice, Parigi val bene una messa… o qualche notte insonne in questo caso.

Restando in tema caffè e colazione, che dire dei biscotti? Sempre negli Stati Uniti, Mars Wringley Confectionery ha aperto le selezioni per trovare uno stagista assaggiatore di biscotti. La vecchia Europa poteva essere da meno? Ovviamente no! Ed ecco che dalla Gran Bretagna arriva la sfida di Burton’s Biscuit Company. La compagnia si è lanciata alla ricerca di un “cookie taster” con l’incarico di assaggiare i prodotti in commercio e quelli ancora in fase di sviluppo, fornendo opinioni, valutazioni e consigli sul tema. Non è un caso se la società è da sempre impegnata a migliorare i suoi standard, la qualità e il gusto dei suoi prodotti. E chi meglio dei diretti fruitori delle suddette leccornie possono essere d’aiuto? Anche questa esperienza meriterebbe di essere vissuta…

Ultima ma non ultima, ecco la chicca. Da brivido quasi.
In Australia c’è chi potrà mettere nella lista delle mansioni svolte quella di “Assaggiatore di Gelati”. Il nuovissimo continente promette dolci emozioni agli amanti dell’ice cream. Purché, ovviamente, possano vantare un palato capace di cogliere ogni più piccola sfumatura di gusto. Sydney è la meta ultima per i valorosi candidati, cui è stato richiesto di stilare una lettera di presentazione motivando in maniera convincente la propria professionalità. Essere l’uomo (o la donna) giusto nel posto giusto non sempre è semplice, ma a volte ne può valere davvero la pena. L’Australia non è poi così male…
Che dire? Ce n’è davvero per tutti i gusti!

cliccalavoro_button (1)