L’azienda senza capo: un sogno in arrivo anche in Italia?

L’azienda senza capo: il concetto è semplice: tutti gli assunti di un’azienda sono manager di se stessi e il capo non serve. Si lavora in gruppi autonomi con diversi livelli di responsabilità. Diversi colossi mondiali impegnati in campi completamente diversi stanno illuminando questa strada per altre realtà, incluse alcune in Italia.

L’azienda senza capo: i casi di successo

L’azienda olandese Buurtzorg, che si occupa di servizi e assistenza domiciliare, ha impiegato appena un decennio per diventare una delle aziende senza capo più famose del mondo. Le squadre autonome sono composte da 10 – 12 persone qualificate che si occupano di tutti gli aspetti della vita dei pazienti. Nata nel 2006, ora l’azienda conta 8 mila infermieri tra Olanda, Svezia, Giappone e Stati Uniti.

Dalla raccolta dei pomodori alla tecnologia aerospaziale

Il caso Buurtzorg è solo uno degli esempi di azienda senza capo. Si va dalla californiana Morning Star, che opera nel mercato della lavorazione dei pomodori, alla britannica Matt Black Systems, specializzata nella produzione per l’industria aeronautica e aerospaziale. Secondo un’indagine del Boston Research Group, le aziende che seguono il principio della self-governance sono più che raddoppiate tra il 2012 e il 2016.

E in Italia?

Anche il Belpaese sta iniziando a marciare in questa direzione: non grazie a Buurtzorg, ma alla filiale di un’altra multinazionale olandese, TMC, che si occupa di consulenza tecnologica e che in Italia ha un organico di 16 ingegneri, tutti assunti a tempo indeterminato. Sono capi di se stessi, responsabili al 100% dei loro clienti e dei loro profitti. Tutti uguali, compreso il loro CEO.

Ma il cammino è ancora lungo

Cambiare il modello di business non è comunque un processo semplice e dietro le quinte ci sono tantissimi interessi e variabili complesse. Ma nel mondo di oggi che sta vivendo appieno la rivoluzione digitale, la domanda non è se questi modelli diventeranno mainstream, ma quando accadrà. Il futuro è già arrivato.

cliccalavoro