Pari opportunità, le innovazioni nel posto di lavoro

pari opportunità

Le pari opportunità possono essere indubbiamente la chiave segreta per innovare e per migliorare la vostra azienda. La scommessa di investire nell’uguaglianza può rivelarsi azzeccata anche dal punto di vista imprenditoriale.

La statistica su pari opportunità e innovazione

Accenture è una nota sigla che si occupa di consulenza aziendale. Recentemente ha prodotto il rapporto 2019 denominato Getting to equal. I risultati dell’inchiesta sono stati sorprendenti  e dovrebbero farvi riflettere profondamente, anche prendendo a riferimento la questione del profitto.

Prima di affrontare l’indagine è stato fatto un sondaggio su un campione di oltre 18 mila manager e lavoratori. I Paesi coinvolti nella ricerca sono stati 27 e tra questi era compresa anche l’Italia. C’erano concreti vantaggi di tipo economico rilevati in misura nettamente maggiore all’interno di ambienti aziendali dove erano garantite le pari opportunità.

La spinta migliore arrivava dall’innovazione che in un contesto sereno viene stimolata e incentivata. Il Pil mondiale potrebbe addirittura aumentare per una cifra complessiva di 8.000 miliardi con una propensione all’innovazione di questa natura.

Le aree di miglioramento delle imprese

Se ricoprite un ruolo dirigenziale all’interno di un’importante impresa dovete tenere bene in considerazione questi studi e queste statistiche. Le pari opportunità diventano a tutti gli effetti un canale determinante per migliorare la produttività e la redditività, oltre ovviamente ad essere un obiettivo sociale irrinunciabile. La ricerca condotta da Accenture ha poi individuato tra segmenti principali nei quali le aziende dovrebbero concentrare la propria azione.

Il primo è quello della responsabilizzazione. La creatività non è una distrazione bensì un pregio considerevole sia per impiegati sia per operai. Il secondo fattore è quello della leadership improntata all’effettivo rispetto delle pari opportunità. Il terzo fattore riguarda in modo simile la sfera delle differenze, con l’azienda che deve diventare sempre più inclusiva eliminando ogni forma di barriera che si viene a creare tra i dipendenti.

Le aziende innovano e rispettano le pari opportunità?

Per confermare i risultati della ricerca di Accenture basterebbe ricordarvi che dove viene garantita la parità dei diritti tra il genere maschile e quello femminile c’è anche una capacità di innovare sviluppata 6 volte di più.

Sarebbe abbastanza difficile pensare che si tratti di un caso e non di una diretta conseguenza. L’innovazione nei contesti che non rispettano le pari opportunità viene percepita appena al 4%.

L’intervista ha dato segnali di ottimismo perché innovazione e rispetto delle pari opportunità sono argomenti sentiti e universalmente condivisi da oltre il 90% di manager e lavoratori. Purtroppo però solo un dipendente su 2 dice di essere supportato nell’innovazione dai superiori.

cliccalavoro