Rc Auto, più l’auto è vecchia maggiori sono i costi

cliccalavoro

Il costo della polizza RC Auto aumenta più il veicolo è datato; da questa considerazione si evince il fatto che potrebbe rivelarsi meno conveniente tenere il vecchio veicolo invece che comprarne uno nuovo.

Analizzando diversi preventivi, il portale SosTariffe.it ha scoperto infatti che dopo 10 anni potreste spendere quasi il doppio.

rc auto

Rc Auto alle stelle se il veicolo è vecchio

Se per fare economia avete deciso di non cambiare la vostra vecchia auto oppure di acquistarne una usata, potreste ricredervi sulla convenienza dell’operazione. Un veicolo datato non è detto che alla fine vi farà risparmiare, perché ci sono altri costi da considerare.

Non si tratta solo della spesa per il carburante, ma anche dell’assicurazione obbligatoria sulla Responsabilità Civile verso Terzi, per cui la vostra compagnia assicuratrice si impegna a risarcire gli eventuali danni che provocherete a terzi.

Il problema è che più l’auto è vecchia, più vi costerà stipulare una polizza RC Auto. A fare i conti ci ha pensato il portale SosTariffe.it. Lo studio ha preso in esame diversi preventivi, scoprendo che potreste pagare fino al 45,5% in più se il vostro veicolo ha 5 anni, e oltre il 93% in più se è immatricolato da 10.

Dopo 10 anni RC Auto più cara del 30% per quelle piccole e medie

Il costo della polizza RC Auto aumenta con l’età del veicolo, ma con differenze sensibili a seconda della categoria a cui appartiene. SosTariffe.it ha individuato 3 segmenti: in quello “A” rientrano le auto piccole come la Panda; in quello “C”, quelle medie come la Golf; infine il segmento “F” include le auto di lusso come la Mercedes “Classe S 400”.

Lo studio ha mostrato che il proprietario di un’auto piccola (A) di 10 anni, acquistata nel 2007, deve sborsare per la RC Auto fino al 61% in più – circa 900 euro – rispetto a quelli che l’hanno immatricolata nel 2017 a “soli” 525 euro. Dopo 3 anni, la RC Auto costa circa il 17% in più; dopo 5, può arrivare a lievitare del 34,1%.

Non risparmia nemmeno chi ha un’auto media (B), che tra i 3 e i 10 anni dopo la prima immatricolazione vede incrementare il costo della RC Auto dal 20% minimo a più del 30%.

RC Auto raddoppiata in 10 anni per i veicoli di lusso

Se siete tra i fortunati possessori di un’auto di lusso (segmento C), la polizza RC Auto vi costerà sempre più cara. Dopo 3 anni sale del 29%, mentre dopo 5 anni del 45,5%. Lievita addirittura del 93,6% a distanza di un decennio dalla prima immatricolazione, quasi raddoppiando l’importo originario.

Se state pensando di acquistare un veicolo, la RC Auto è solo uno dei costi che vi troverete a fronteggiare, oltre a quello proprio del mezzo. Dovrete farvi carico di tante altre spese: per effettuare il passaggio di proprietà; di quelle per la manutenzione, che potrebbero richiedervi molto denaro se l’auto non è nuova, e periodicamente della revisione; del tagliando auto, che dipende dal tipo e dalla cilindrata del veicolo.

Per aiutare il portafoglio, oltre l’ambiente e la salute, la cosa migliore è quella di recarvi in ufficio a piedi o in bicicletta.

cliccalavoro