Scoprire l’Europa, biglietti in regalo per i diciottenni

cliccalavoro_button (1)

Ritorna per il secondo anno consecutivo una bellissima iniziativa promossa dall’ Unione Europea a favore dei giovani: grazie a DiscoverEU i nostri diciottenni potranno festeggiare visitando gratis l’ Europa con i biglietti omaggio messi a disposizione della Ue. Quale miglior regalo per invitarli a scoprire il vecchio continente e rafforzarne la coscienza europea?

Come fare per richiedere i biglietti omaggio per viaggiare gratis in Europa?
Per avere diritto ad uno dei pass gratuiti regalati dall’ Unione Europea occorre possedere una serie di requisiti: essere cittadini europei nati tra il 2 Luglio 2000 ed il 1 Luglio 2001. La candidatura va presentata sul portale online della Ue, inserendo i propri dati personali ed allegando un itinerario del viaggio che si vorrebbe realizzare. Nell’ ottica di promuovere la reale conoscenza dell’ Europa vengono infatti valorizzati i progetti di viaggio originali, per esempio mirati alla scoperta di destinazioni fuori dagli itinerari turistici maggiormente battuti. Lo spirito giusto per promuovere tra i giovanissimi la cultura europea significa questo!

Quanti sono i biglietti gratuiti messi a disposizione dalla Ue per scoprire l’Europa gratis?
I
 numeri dell’ iniziativa sono di tutto rispetto, prevedendo ben 20.000 pass gratuiti a disposizione dei diciottenni europei. Ogni stato membro ha diritto ad un numero di biglietti gratuiti proporzionale al numero dei suoi abitanti ed alla loro data di nascita. Per l’ Italia sono fruibili quest’ anno un totale di 2.361 pass.

Termini di presentazione della domanda e regole di utilizzo dei biglietti gratuiti Ue.
La prima scadenza entro cui presentare domanda per usufruire dei biglietti gratuiti Ue era il 16 Maggio scorso, ma si prevede un nuovo bando per il prossimo autunno. Una volta acquisito il pass gratuito i ragazzi possono utilizzarlo per viaggiare da soli o in gruppi composti da un massimo di 5 persone, seguendo l’ itinerario prescelto. I viaggi devono essere svolti prevalentemente in treno, ma sono previste eccezioni, per esempio per chi risiede sulle isole, per consentire a tutti di partecipare. Questa edizione del progetto prevede che i ragazzi completino il viaggio tra il 1 Agosto 2019 e il 31 Gennaio 2020.

Biglietti gratuiti Ue in caso di partecipanti disabili.
Promuovere la conoscenza della cultura europea attraverso il viaggio rappresenta l’ obiettivo che si pone questa iniziativa, studiata per andare incontro anche alle esigenze dei ragazzi diversamente abili. Sono infatti previste agevolazioni ad hoc per consentire ai partecipanti con problemi di salute di completare con successo il proprio itinerario.
Il progetto DiscoverEU diventa anche occasione per confrontarsi con i coetanei e comprendere meglio desideri ed ambizioni future, inclusa la professione dei sogni

cliccalavoro_button (1)