Aprire un’attività in Costa Rica: da dove iniziare?

Oggi, più che mai, noi italiani siamo abituati a dire: quanto sarebbe bello trasferirsi fuori dall’Italia; le statistiche ci raccontano che aprire un’attività in Costa Rica, paese più piccolo dell’Italia, offrirebbe interessanti opportunità per vivere e lavorare.

Abbiamo allora deciso di suggerirvi, in ordine decrescente di priorità, quali sono le cose da fare per aprire un’attività in Costa Rica e vivere felici.

aprire un'attività in costa rica

Un’ottimo sistema sanitario

In Costa Rica chi dovesse ammalarsi può star tranquillo in quanto il sistema sanitario è eccellente. Il Ministero della Salute insieme alla Cassa Costaricense della Sicurezza Sociale offrono una elevata qualità della vita attraverso un’ottima rete di ospedali ecliniche sia pubbliche che private.

I medici hanno una buona preparazione universitaria visto che gli abitanti del Costa Rica hanno ottime opportunità di studiare all’estero (Europa o in Nord America) e quindi di ottenere specializzazioni prestigiose.

Le regole per aprire un’attività in Cosa Rica

Se si vuole aprire un’attività in Costa Rica bisogna seguire queste procedure: innanzitutto il Costa Rica è considerato una delle mete più indicate, con molti vantaggi di tipo fiscale.

Vi sono diversi tipi di società che si possono costituire, ma quelle più indicate sono le società anonime o controllate. La costituzione di una società in questo Paese necessità due soggetti (individuo e/o persona giuridica), dopo la costituzione si verrà iscritti al registro pubblico nazionale e si otterrà un numero di identificazione.

Questo processo di registrazione della propria nuova attività commerciale può essere fatto sia in loco sia attraverso Internet, anche dall’Italia, avvalendosi di professionisti del mestiere.

Un’ottima meta per i pensionati

La residenza temporanea si può ottenere facilmente se si è pensionati. In questo caso il consiglio è recarsi in loco in vacanza per ambientarsi al loro modo di vivere e nel contempo prendere tutte le informazioni necessarie per l’acquisto o l’affitto di una casa, la burocrazia da espletare per la richiesta di residenza.

Per trasferirsi definitivamente dopo la pensione è necessario dimostrare di percepire una pensione permanente a cadenza mensile di importo non inferiore a 730 euro.

Lavorare in Costa Rica

Cosa fare per ottenere un lavoro in Costa Rica? Questo stato dell’America Centrale ha una politica alquanto rigida per le assunzioni: infatti la procedura richiede prima l’ottenimento della cittadinanza o della residenza permanente.

La residenza permanente si ottiene dopo tre anni di residenza temporanea, e questo permette anche di aprire un’attività commerciale. Vi sono delle eccezioni per ottenere velocemente la residenza temporanea quale il lavorare e quindi essere assunti da un’impresa italiana o estera.

Regole da seguire per trasferirsi in Costa Rica

Prima di preparare la valigia informatevi bene sul modo di vivere locale; la conoscenza della lingua spagnola sarà un requisito fondamentale. Dovrete anche analizzare il mercato del lavoro e quali attività professionali sono maggiormente richieste. A oggi i lavori più richiesti sono nel settore turistico e manifatturiero.

cliccalavoro_button (1)

 

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione del nostro politica di cookies, cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni

ACEPTAR
Aviso de cookies