Vantaggi e svantaggi dello studiare online

Con l’arrivo delle nuove tecnologie è nata la possibilità di formarsi a distanza, attraverso Internet, e di studiare online. Sono molti quelli che optano per questa possibilità per completare il loro CV, ma se stiamo valutando di studiare online, è meglio che mettiamo sulla bilancia i vantaggi e gli svantaggi, ci guardiamo allo specchio e decidiamo se saremo capaci di trarre vantaggio da questo tipo di formazione.

E siccome noi siamo qui per aiutarvi, abbiamo individuato quattro vantaggi e quattro svantaggi su cui ragionare. Ora la decisione finale spetta solo a voi.

studiare online

Studiare online: vantaggi e svantaggi

Orario flessibile: è senza dubbio il vantaggio principale, per il quale la maggioranza della gente simpatizza per lo studio online. Presuppone però che voi possiate conciliare i vostri studi con altre occupazioni, un lavoro per esempio, e che sappiate scegliere quando potete mettervi a studiare. Che sia la mattina, il pomeriggio o la notte.

Ritmo: altro vantaggio. Studiare online a distanza con il vostro computer, come per lo studio in presenza, richiede sempre delle scadenze, degli esami finali, ma il percorso per arrivare fin lì lo organizzate voi. Gestite i tempi e il ritmo di studio, nessuno ve lo deve imporre.

Comodità di stare a casa: non è la stessa cosa stare in una scuola e stare a casa vostra, questo si sa. A casa ci si può mettere comodi, scegliere una stanza adeguata per studiare, andare verso il frigorifero quando si vuole, coordinarsi se possibile con altri lavori…

Risparmio nel trasporto: studiare online vi fa anche risparmiare sugli spostamenti e questo non riguarda solo il tempo, ma anche denaro, sia che si tratti di trasporto pubblico che della vostra auto.

Disciplina: cominciamo con gli svantaggi. Il primo di questi è la disciplina o autodisciplina. È che molte volte manca la forza di volontà di stare a casa e di mettervi a studiare dopo aver passato tutto il giorno a lavorare. Magari avete voglia di andare a dormire o di sedervi sul divano a vedere la tv con la famiglia o con qualcun altro. Studiare online richiede disciplina e qualcuno ha bisogno di frequentare i corsi di persona per obbligarsi, altrimenti a casa non lo fa.

Aiuto per le domande: quando studiate online mancherà un professore al quale porre i dubbi che vi sorgono al momento. E, ancora prima, non è la stessa cosa leggere su di uno schermo, o vedere un video, e avere un insegnante che vi spiega e scrive alla lavagna, o che fa domande agli alunni.

La cultura dell’aula: è ovvio che se studi da casa non vivrete l’ambiente che si crea in classe con i compagni, lo stare in aula, i momenti di svago, le interazioni, le amicizie che si formano. In definitiva, il cameratismo.

Mancanza di concentrazione: prima abbiamo citato tra i vantaggi quello di stare a casa e la comodità che questo comporta. Però attenzione, è un’arma a doppio taglio. Se non si riesce a creare un ambiente di studio adeguato, può succedere che non ci si concentri e ci si distragga, iniziando a fare dell’altro. Alla fine, si buttano ore e ore senza fare progressi.

Studiare online affidandosi a un partner qualificato

Esistono poi servizi privati che consentono di formarsi online e offrono anche servizi di tutoring per aiutare gli studenti che non hanno il supporto diretto dei docenti in aula; per esempio, scegliendo il servizio università online + Cepu sarà possibile seguire le lezioni universitarie da remoto, in qualunque momento e ovunque ci si trovi, in maniera assolutamente flessibile.

Allo stesso tempo il servizio permette di usufruire dell’assistenza e della guida di tutor esperti e qualificati nel Centro Studio Cepu della vostra città, a garanzia di una preparazione completa.

cliccalavoro